Cappelle Medicee

a partire da 21,00 Disponibile Medici Chapels
Prenota ora
Categoria: Biglietti dei Musei
Località: Firenze
Valutazione: 4.5 / 5
     (basato su 42 recensioni)
Medici Chapels Medici Chapels Medici Chapels Medici Chapels - Princes' Chapel Medici Chapels - New Sacresty

Visita le Cappelle Medicee senza fare la coda!

In 3 semplici passi puoi acquistare i biglietti per visitare le Cappelle Medicee senza fare la coda.

Con pochi clicks potrai vedere le più importanti Tombe Medicee, con le bellissime sculture di Michelangelo.

Non perdere tempo inutile durante le tue vacanze aspettando in coda. Acquista i biglietti online con il nostro sistema facile e sicuro e ti garantirai l'accesso immediato ai capolavori di Firenze.

Puoi comprare contemporaneamente i biglietti per la maggior parte dei musei fiorentini. Non perdere il tuo tempo, affidati a noi!

Nel nostro sito puoi trovare tutte le informazioni necessarie: come funziona il sistema, la sicurezza delle transazioni o come avere maggiori informazioni sui tuoi acquisti passati o futuri.

IMPORTANTE: In caso di non disponibilità l'orario confermato potrebbe non essere necessariamente quello da voi indicato. Il museo confermerà l'orario disponibile più vicino a quello richiesto nella stessa data.

Cosa rende questo tour unico?

  • Visita le bellissime Tombe Medicee con le sculture di Michelangelo
  • Ammira la Cappella dei Principi
  • Evita la fila e non sprecare il tuo tempo
  • Rimani nel museo quanto vuoi

Biglietti ridotti e gratuiti

Biglietto Ridotto:

  • cittadini dell’Unione europea di età compresa tra 18 e 25 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)
  • insegnanti di istituti pubblici appartenenti all'UE (sono inclusi inoltre Città del Vaticano, Montecarlo, Svizzera, Lussemburgo, Repubblica di San Marino, Lichtestein) muniti di documentazione della scuola che ne attesti l'assunzione a tempo indeterminato.

Biglietto Gratuito:

  • cittadini sotto i 18 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)

Il costo del servizio ed il costo dell'eventuale mostra saranno addebitati comunque.

PRENOTA ORA !

Audioguide (non incluse)

Disponibili in Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Russo e Giapponese.

Costo: € 6,00 per apparecchio singolo; € 10,00 per apparecchio doppio. Si possono noleggiare autonomamente alla biglietteria, ma non sono incluse nel prezzo del biglietto.

Bookshop

Nel museo è presente un negozio all'entrata dove è possibile acquistare guide in varie lingue e oggetti ispirati ai lavori del Museo.

Guardaroba

I visitatori devono depositarvi ombrelli, borse e zaini ingombranti. Servizio gratuito.

Visitatori disabili

Il museo è accessibile per le persone disabili.

PRENOTA ORA !
Le Cappelle Medicee si trovano in Piazza Madonna degli Aldobrandini n°6, sul retro della Chiesa di San Lorenzo, nell'area del Mercato Centrale - Firenze.
PRENOTA ORA !

Museo

Il percorso museale, adiacente al complesso monumentale di San Lorenzo, comprende la Cripta, la Cappella dei Principi e la Sagrestia Nuova di Michelangelo. Oltre alle decorazioni scultoree ed architettoniche dei vari ambienti, il museo conserva il Tesoro della Basilica di San Lorenzo costituito da reliquiari e altri arredi liturgici, capolavori dell'oreficeria Rinascimentale e Barocca.

Storia

Attraverso l’ampia Cripta, dove sono sepolti i membri della famiglia Medici, si accede alla Cappella dei Principi, che ospita i grandiosi monumenti funerari dei granduchi medicei. Si tratta di un ambiente ottagonale interamente rivestito con complessi intarsi di pietre dure e marmi rari, sormontato da una grande cupola affrescata. I lavori furono iniziati nel 1604 dall’architetto Matteo Nigetti e si protrassero per oltre due secoli. La ricca decorazione ad intarsio fu realizzata dalle botteghe granducali riunite per l’occasione nell’Opificio delle Pietre dure.

Alla Sagrestia Nuova, commissionata dai Papi medicei Leone X e Clemente VII come cappella sepolcrale medicea, lavorò a più riprese Michelangelo tra il 1520 ed il 1534.
L’architettura dell’ambiente e la decorazione scultorea, comprendente i monumenti funebri di alcuni membri della famiglia Medici, furono ideate ed avviate da Michelangelo prima della sua partenza per Roma. Il completamento dell’opera e l’allestimento attuale dell’ambiente si devono a Giorgio Vasari e Bartolomeo Ammanati.

Capolavori

Cappella dei Principi:

Alle pareti del grande ottagono vi sono i sarcofagi di sei dei sette granduchi medicei; al di sopra di quelli di Ferdinando I e Cosimo II si trovano, entro nicchie, le colossali statue in bronzo dorato eseguite da Pietro e Ferdinando Tacca tra il 1626 e il 1642. In basso, sono i sedici stemmi di città toscane intarsiate in pietre dure, madreperla, lapislazzuli e corallo.

Sagrestia Nuova:

  • Michelangelo, Tombe di Lorenzo duca di Urbino e Giuliano duca di Nemours con figure allegoriche del Giorno e della Notte, dell’Aurora e del Crepuscolo
  • Michelangelo, Madonna col bambino, sul Sarcofago di Lorenzo il Magnifico e del fratello Giuliano
PRENOTA ORA !
“Le cappelle Medicee per San Valentino ”
Recensito il 16 febbraio 2014
Poco conosciute e visitate dai turisti, le Cappelle Medicee nella Chiesa di San Lorenzo sono da considerarsi una tappa da non perdere se si vuole andare a Firenze. Davvero un capolavoro di Michelangelo che consigliamo a tutti! Unica pecca è il non poter fare fotografie o riprendere con dei video!
“Bello ”
Recensito il 9 febbraio 2014
Era uno di quei posti che ti riprometti di visitare e poi finisci per tralasciare. Stavolta no! Consiglio l'ora di pranzo per visitarle perché c'è poca coda, a differenza dei classici orari di mezza mattina o primo pomeriggio. Indubbiamente spettacolare l'ampiezza della cappella e notevole l'effetto incombente del marmo nero. Forse mi aspettavo qualcosa di più, forse hanno influito le...
“Maestose ”
Recensito il 5 febbraio 2014
Sono rimasto sconvolto dalla bellezza che può rivelare un monumento funebre...muri di lapislazzuli, corallo e madreperla, reliquiari in cristallo di rocca e di fattura musulmana, e le sculture di Michelangelo, vi lasceranno a bocca aperta!
“La sepoltura dei de Medici ”
Recensito il 3 febbraio 2014
Riesci a capire la potenza della famiglia de Medici al solo entrare in questi luoghi.. Da consiglia re come primo luogo da visitare a Firenze, per capire cos'era questa città, ma soprattutto la famiglia che a lungo l'ha governata e che in questa città ha portato scienziati, artisti e la massima cultura del tempo.
“imponenti ”
Recensito il 23 gennaio 2014
marmi policromi e sculture bellissime! la costruzione è davvero imponente e rende l'idea della grandezza di chi vi è sepolto. unico neo..visto che vi era un grosso cantiere interno, avrebbero potuto fare un piccolo sconto sul biglietto l'ingresso. nonostante ciò, la visita è stata molto interessante.
“Cappelle Medicee ”
Recensito il 19 gennaio 2014
Sono stato alle Cappelle Medicee con famiglia organizzato dagli Amici dei Musei. Appena entri c'è un controllo accurato degli oggetti. Parliamo delle Cappelle che sono la tomba della famiglia dei Medici. Per visitare questo museo vi consiglio di prendere una guida o gli appositi strumenti di spiegazione. Senza una guida non si riesce a comprendere i particolari d’alcune opere di...
“Sepolcri del Cinquecento ”
Recensito il 18 gennaio 2014
Tombe monumentali, a cui misero mano giganti quali Buontalenti, Michelangelo, Vasari e Ammannati. Non si può che ammirarne la grandiosità architettonica, ma personalmente ciò che mi ha colpito di più sono le quattro statue allegoriche michelangiolesche (Aurora e Crepuscolo, Giorno e Notte).
“Grandiose ”
Recensito il 10 gennaio 2014
Merita davvero una visita a questo ennesimo grande monumento che gli artisti italiani ci hanno lasciato testimonianza della loro grandezza. Le sculture sembrano quasi che prendano vita da un momento all'altro. Meavigliose!!
“Molto belle ”
Recensito il 5 gennaio 2014
Affascinanti! Peccato che non si possano fare foto!! Comunque indimenticabili le decorazioni e l'imponenza della struttura!
“Michelangelo e il suo genio. ”
Recensito il 4 gennaio 2014
Sculture meravigliose e impressionanti. Ripetitiva l'esposizione dei reliquiari. Ricordo a coloro che studiano scienze dei beni culturali, st. Dellarte o archeologia che hanno diritto all'ingresso gratuito. Io ero sprovvista di certificazione dell'università, e ho compilato una sorta di autocertificazione. 2 minuti spesi ma tanti soldi risparmiati.
Guarda tutte le recensioni su Trip Advisor
Torna su

 Potrebbe interessarti anche:

 

Ultima prenotazione:
14 ore fa
STATI UNITI D'AMERICA