Museo del Bargello

a partire da 11,00 più i costi di servizio di 10,00* Museo del Bargello
Prenota ora
Categoria: Biglietti dei Musei
Località: Firenze
Si accettano Voucher elettronici
Museo del Bargello Museo del Bargello Museo del Bargello Giunone e Pavoni - Bartolomeo Ammannati David - Andrea del Verrocchio

Visita il Museo del Bargello senza fare la coda!

In 3 semplici passi puoi acquistare i biglietti per visitare il Museo del Bargello senza fare la coda.

Con pochi clicks potrai vedere il Tondo Pitti di Michelangelo, il suo Bruto e il suo Bacco, il David di Donatello, e molti altri...

Non perdere tempo inutile durante le tue vacanze aspettando in coda. Acquista i biglietti online con il nostro sistema facile e sicuro e ti garantirai l'accesso immediato ai capolavori di Firenze.

Puoi comprare contemporaneamente i biglietti per la maggior parte dei musei fiorentini. Non perdere il tuo tempo, affidati a noi!

Nel nostro sito puoi trovare tutte le informazioni necessarie: come funziona il sistema, la sicurezza delle transazioni o come avere maggiori informazioni sui tuoi acquisti passati o futuri.

IMPORTANTE: In caso di non disponibilità l'orario confermato potrebbe non essere necessariamente quello da voi indicato. Il museo confermerà l'orario disponibile più vicino a quello richiesto nella stessa data.

Cosa rende questo tour unico?

  • Ammira famose sculture Toscane del Rinascimento come il Tondo Pitti di Michelangelo, il David di Donatello e molte altre
  • Evita la fila e non sprecare il tuo tempo
  • Rimani nel museo quanto vuoi

Biglietti ridotti e gratuiti

Biglietto Ridotto:

  • cittadini dell’Unione europea di età compresa tra 18 e 25 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)

Biglietto Gratuito (è comunque previsto il pagamento della prevendita per saltare la fila) :

  • cittadini appartenenti e non appartenenti alla Comunità Europea sotto i 18 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)
  • Qualsiasi portatore di handicap munito del certificato di disabilità e un suo accompagnatore

Il costo del servizio ed il costo dell'eventuale mostra saranno addebitati comunque.

PRENOTA ORA !

Audioguide (non incluse)

Disponibili in Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Russo e Giapponese.

Costo: € 6,00 per apparecchio singolo; € 10,00 per apparecchio doppio. Si possono noleggiare autonomamente alla biglietteria, ma non sono incluse nel prezzo del biglietto.

Bookshop

Nel museo è presente un negozio all'entrata dove è possibile acquistare guide in varie lingue e oggetti ispirati ai lavori del Museo.

Guardaroba

I visitatori devono depositarvi ombrelli, borse e zaini ingombranti. Servizio gratuito.

Visitatori disabili

Il museo è accessibile per le persone disabili.

PRENOTA ORA !
PRENOTA ORA !
L'entrata del Museo si trova in Via del Proconsolo n°4 - Firenze.

Museo

Il Museo ospita la più importante collezione del mondo di scultura toscana del Rinascimento, tra cui opere fondamentali di Donatello, Della Robbia, Verrocchio e Michelangelo. Importante il nucleo di avori francesi medioevali, maioliche italiane e armi.

Storia

Il museo si trova nel medievale Palazzo del Capitano del Popolo o del Bargello, costruito a partire dal 1255 con successivi ampliamenti nel corso del XIV secolo, antica sede del Capitano del Popolo, poi del Podestà e infine del Capitano di Giustizia o Bargello, cioè il capo della polizia (secolo XVI). Trasformato in carcere, l’edificio venne completamente restaurato per ospitare il Museo Nazionale del Bargello, aperto nel 1865.

Collezioni

Il museo nasce come museo di arti applicate del Medioevo, destinato a raccogliere bronzi, maioliche, statute, monete, sigilli e medaglie. L’anno donatelliano (1887-88) è l’occasione per allestire la sala della scultura del Rinascimento (oggi di Donatello), mentre tra fine ‘800 e primi del ‘900 la collezione si amplia grazie a lasciti e donazioni private (Carrand, Ressmann, Franchetti), che aggiungono avori, smalti, armi e corazze.

Oggi il museo presenta, al piano terreno, la Sala della Scultura del Cinquecento, con importanti opere di Michelangelo, Cellini, Sansovino e Giambologna.

Al primo piano un balcone, il Verone, ornato da animali in bronzo del Giambologna, conduce alla vasta Sala dell’Udienza, che ospita numerosi capolavori di Donatello, dei suoi allievi, di Luca Della Robbia e le famose formelle bronzee di Ghiberti e Brunelleschi realizzate per il concorso della seconda porta del Battistero di Firenze. Completano il primo piano la Sala Islamica, la Sala Carrand, la Cappella della Maddalena, la Sala degli Avori, la Sala del Medioevo e la Sala della Maiolica.

Al secondo piano, le Sale di Giovanni e Andrea della Robbia, con le famose maioliche invetriate, la Sala delle armi, la Sala dei bronzetti, la Sala del Verrocchio (sculture di Verrocchio, Mino da Fiesole, Rossellino, Da Maiano) e il Medagliere.

Capolavori

  • Michelangelo, Bacco, 1496-7
  • Michelangelo, Tondo Pitti, 1496-7
  • Michelangelo, Bruto, 1496-7
  • Cellini, Mercurio, Danae con il piccolo Perseo, Giove, Atena, 1545-53
  • Cellini, Busto di Cosimo I, 1545-47
  • Giambologna, Mercurio Volante, 1580
  • Giambologna, animali, 1567
  • Donatello, David, 1430-50
  • Donatello, San Giorgio, 1417
  • Donatello, Busto di Niccolò da Uzzano, 1425-30
  • Donatello, Atys-Amor
  • Brunelleschi e Ghiberti, Sacrificio di Isacco, 1401
  • Verrocchio, David, 1470 circa
  • Verrocchio, Dama col mazzolino, 1475-80
PRENOTA ORA !
Torna su
(*) Il costo del servizio è mostrato nella pagina Carrello/Cassa dopo aver cliccato su Aggiungi al Carrello e poi su Come è calcolato.

 Potrebbe interessarti anche: