L’Inferno di Dan Brown ambientato a Firenze

DANBROWN Inferno creepy

Ci siamo. Finalmente il nuovo, attesissimo libro di Dan Brown è in vendita in tutte le librerie. Ma “Inferno” era già in testa alle classifiche dei maggiori siti del mondo per le prevendite già ancora prima della sua uscita ufficiale. Un successo annunciato insomma e un segreto ben custodito fino alla fine, con i traduttori chiusi per mesi in un bunker della Mondadori a Milano senza poter rivelare assolutamente niente sulla trama.

Niente è stato lasciato al caso, nemmeno la data di pubblicazione, il 14/5/2013 in contemporanea mondiale negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in Italia. La data rappresenta infatti l’anagramma numerico del valore del pi greco: 3,1415 che rappresenta la pista per misurare i cerchi concentri dell’Inferno dantesco.

Sì perché Dante, insieme con la sua Firenze, è il vero protagonista del nuovo bestseller targato Dan Brown. Il romanzo è infatti ambientato nel capoluogo toscano e nei nove gironi dell’Inferno dantesco.

Ritroviamo anche in questo nuovo lavoro Robert Langdon, lo studioso di simbologia dell’Università di Harvard, già protagonista de “Il Codice da Vinci”, “Angeli e Demoni” e “Il simbolo perduto” che stavolta se la deve vedere proprio con Dante, insieme alla partner di turno, in questo caso la bella e intelligente dottoressa Sienna Brooks.

Langdon, dicevamo, si trova stavolta a Firenze e, tanto per cambiare, qualcuno sta cercando di ucciderlo, proprio mentre in città sta studiando Dante Alighieri. Sulle sue tracce c’è il Consorzio, un’organizzazione criminale spinta da un movimento detto Transumanesimo e guidato dallo scienziato Bertrand Zobrist.

Acquista Biglietti onLine

Galleria degli Uffizi

Galleria degli Uffizi

a partire da 16,50
PRENOTA ORA !
Museo del Bargello

Museo del Bargello

a partire da 11,00
PRENOTA ORA !
Giardino di Boboli

Giardino di Boboli

a partire da 14,00
PRENOTA ORA !

Per salvarsi la vita il professore dovrà muoversi con scaltrezza e intelligenza tra i vicoli della città rinascimentale e tra i cerchi della simbologia dantesca. Non mancano ovviamente i colpi di scena in questo thriller che di “infernale” ha sicuramente molto. E poi tanto, tanto simbolismo, ritmo e personaggi sfaccettati, complessi.

Si tratta di un thriller oscuro e terrificante, a detta del suo stesso autore, dove i fiorentini e gli amanti di Firenze potranno ritrovare molti degli angoli della città da loro amati. Niente infatti è stato lasciato al caso e lo stesso Dan Brown ha visitato diverse volte la città e compiuto molteplici sopralluoghi per poterla descrivere al meglio: dalle piazze e le chiese più famose a quelle un po’ più defilate come la chiesa di Santa Maria dei Cerchi, forse non molto nota al grande pubblico ma decisamente importante perché secondo la leggenda fu proprio qui che Dante incontrò la sua amata Beatrice.

Il trailer del libro è stato interamente girato a Firenze; tra i luoghi del mistero che ritroviamo nella trama figurano Piazza Duomo, Ponte Vecchio, il Salone del 500 di Palazzo Vecchio, Piazzale Michelangelo e molto altro. Robert Langdon si muove a Firenze come uno di casa, tra il David e Piazza Signoria, il Giardino di Boboli e Palazzo Vecchio, per risolvere il mistero legato alla visione dell’Inferno della Divina Commedia.

Con 200 milioni di copie vendute dei thriller precedenti (81 soltanto con il Codice da Vinci), anche questo nuovo lavoro promette davvero bene, tanto che secondo gli addetti ai lavori sarà il libro dell'anno con buone chances che sia ancora in testa alla hit parade ancora a Dicembre. Staremo a vedere. Intanto, buona lettura!

Acquista Biglietti onLine

Galleria degli Uffizi

Galleria degli Uffizi

a partire da 16,50
PRENOTA ORA !
Museo del Bargello

Museo del Bargello

a partire da 11,00
PRENOTA ORA !
Giardino di Boboli

Giardino di Boboli

a partire da 14,00
PRENOTA ORA !