Soggiornare a Pisa: consigli pratici

pisa

State organizzando il vostro soggiorno nella città della Torre Pendente più famosa al mondo? Tra B&B, hotel, affittacamere e appartamenti Pisa offre sicuramente l’imbarazzo della scelta. Ma come orientarsi tra le varie proposte senza andare incontro a delle brutte delusioni? Ecco qui alcuni consigli pratici per rendere piacevole la vostra vacanza e sfruttare al meglio il tempo a disposizione.

Innanzitutto c’è da valutare cosa ci aspettiamo dal soggiorno pisano: musei, nightlife, eventi particolari. Diciamo comunque che il centro della città è diviso, all’interno delle mura, in quattro quartieri principali: Sant’Antonio, San Martino, Santa Maria e San Francesco. Sono tutti quartieri ricchi di arte e cultura nonché di vita universitaria.

Al di fuori delle mura, a sud dell’Arno, verso la stazione centrale, la Porta del Mare, si apre – appunto - in direzione del mare. Dal lato nord dell’Arno invece , troviamo Porta Lucca, il quartiere residenziale caratterizzato dallo stile viareggino e Porta Nuova, dove si trovano alcune delle maggiori facoltà del Polo Universitario. La zona di Barbacina con il famoso Ippodromo San Rossore, è una meta molto gettonata in estate per giornate all’aria aperta. E anche Porta Piagge è un quartiere immerso nel verde lungo l’Arno dove si può correre o rilassarsi nella natura.

Come in ogni città, specialmente quelle più gettonate dal punto di vista turistico, le possibilità spaziano dal grande hotel di lusso al grazioso B&B, all’affittacamere più intimo. Naturalmente i prezzi andranno di conseguenza, da cifre a diversi zeri, a sistemazioni low-cost, tra le quali comunque si può trovare qualcosa di carino e accogliente.

Ognuno quindi valuterà, in base alle mete che decide di visitare, e anche in base al mezzo con il quale arriverà a Pisa, la zona migliore in cui cercare la propria sistemazione.

Non è infatti detto che sia da preferire una struttura super-centralissima. Pisa è una cittadina piuttosto piccola e si gira bene anche a piedi o con i mezzi pubblici e il centro storico della città, quello racchiuso dentro le mura, è per buona parte a traffico limitato. Il 90% degli elementi di interesse turistico si trova in questa area, Piazza dei Miracoli e Torre Pendente comprese.

Arrivando in auto quindi potrebbe essere utile e più comodo valutare di soggiornare in una struttura appena fuori dal centro storico, in modo da avere facile accesso ai monumenti e ai luoghi di maggiore interesse senza, al tempo stesso, avere problemi di parcheggio.

Chi invece arriva in aereo o in treno può prenotare all’interno delle mura, o appena fuori, in modo da poter girare tranquillamente a piedi. A proposito di aereo, nei pressi dell’aeroporto ci sono diverse strutture che offrono prezzi più vantaggiosi, ma sono decisamente più scomode per visitare la città.