Biglietto Scavi di Pompei

a partire da 13,00 più i costi di servizio di 4,50* Pompeii, main Roman temple ruins
Prenota ora
Categoria: Biglietti dei Musei
Località: Napoli
Audioguide:
Pompeii, Apollo temple statue and Vesuvius in background Pompeii, ancient road Pompeii, details of the ruins Pompeii, the ancient city ruins Pompeii, Temple of Apollo

Visita gli Scavi di Pompei, senza fare la coda!

Con 3 semplici passi puoi acquistare i biglietti per visitare gli Scavi di Pompei senza fare la coda.

Con pochi click è possibile vedere eccezionali testimonianze storiche della civiltà romana.

Non perdere tempo durante le tue vacanze aspettando in coda. Acquista i biglietti online attraverso il nostro sistema facile e sicuro e avrete accesso immediato ai capolavori di Napoli.

È possibile acquistare i biglietti per i maggiori musei napoletani allo stesso tempo. Non sprecare il tuo tempo, affidati a noi!

Nel nostro sito potrete trovare tutte le informazioni necessarie su come funziona il sistema, sulla sicurezza delle transazioni o semplicemente su come ottenere maggiori informazioni sui tuoi acquisti passati o futuri.

IMPORTANTE :

In caso di non disponibilità l'orario confermato potrebbe non essere necessariamente quello da voi indicato. Il museo confermerà l'orario disponibile più vicino a quello richiesto nella stessa data.

Cosa rende questo tour unico?

  • Una città romana rimasta bloccata nel tempo dopo l'eruzione del 79 d.C.
  • I numerosi templi e il magnifico anfiteatro.
  • I dettagli della vita quotidiana dell'epoca: le case, le terme, i negozi, raffigurati anche nei numerosi affreschi.
  • I calchi di gesso delle vittime dell'eruzione dopo che la cenere e i lapilli si sono solidificati intorno.

Biglietti ridotti e gratuiti

Biglietto Ridotto:

  • cittadini dell’Unione europea di età compresa tra 18 e 25 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)

Biglietto Gratuito (è comunque previsto il pagamento della prevendita per saltare la fila) :

  • cittadini appartenenti e non appartenenti alla Comunità Europea sotto i 18 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)
  • Qualsiasi portatore di handicap munito del certificato di disabilità e un suo accompagnatore

Il costo del servizio ed il costo dell'eventuale mostra saranno addebitati comunque.

PRENOTA ORA !

Accoglienza

Presso la biglietteria, personale qualificato è a disposizione per informazioni.

Audioguide

Disponibili in Italiano, Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo. Con il biglietto vengono fornite anche mini-guide nelle suddette lingue coordinate sia con le audioguide che con la segnaletica degli scavi.

Visite Guidate

Le visite guidate per gruppi sono disponibili solo su prenotazione.

Guardaroba

Presso l'ingresso è disponibile il servizio di guardaroba per il deposito di borse ingombranti, zaini e ombrelli.

Caffetteria

All’interno dell’Area Archeologica c'è un ristorante-caffetteria, ubicato alle spalle del Foro Civile.

Visitatori Disabili

L'accesso al percorso attrezzato per i visitatori con ridotta capacità motoria, che permette la visita ad alcuni siti nell'area sud-orientale della città, è possibile partendo da Piazza Anfiteatro. La richiesta va segnalata alla biglietteria.

PRENOTA ORA !
PRENOTA ORA !

In macchina: L'ingresso dove si possono ritirare i biglietti si trova in Piazza Esedra, in prossimità dell'uscita dell'autostrada A3.

In treno: L'ingresso dove si possono ritirare i biglietti è Porta Marina, di fronte alla stazione Circumvesuviana.

Museo

Pompei è una delle più significative testimonianze della civiltà romana: la città è riemersa intatta dal buio in cui il Vesuvio l'aveva sepolta con l'eruzione del 79 d.C. Le rovine emerse in ottimo stato, grazie alla particolare eruzione di cenere e lapilli che le ha conservate intatte, ci permettono di visitare un'autentica città dell'Impero Romano, dagli oggetti della vita quotidiana fino ai grandi monumenti dell'intensa vita pubblica.

Storia

Pompei, sepolta nel 79 d.C., fu riscoperta solo nel 1748 durante il regno di Carlo di Borbone, Re delle Due Sicilie, per conferire prestigio alla casa reale. Gli scavi procedettero in modo discontinuo, tanto che Pompei fu identificata come tale solo qualche anno dopo. Fino al 1800 quando gli scavi ripresero intensamente dopo l'Unità d'Italia nel 1861 e l'avvento di Giuseppe Fiorelli come direttore degli scavi. Procedendo in modo sistematico, cercando di collegare ciò che era già emerso, vennero alla luce i numerosi tesori che Pompei nascondeva. Fu anche introdotto il metodo dei calchi in gesso che permetteva di recuperare l'immagine delle vittime dell'eruzione. Nel secolo scorso, sotto la direzione di Amedeo Maiuri, tutta la città è stata delimitata e restaurata. Nel 1997 Pompei è stata dichiarata "Patrimonio dell'Umanità" dall'Unesco.

Collezioni

Pompei non possiede una vera e propria collezione, bensì incarna l'arte classica, conservando capolavori come mosaici, affreschi, statue, templi ed edifici. Si possono visitare le terme, ville romane, l'anfiteatro, templi dedicati alle divinità romane, il foro, centro della vita pubblica nelle comunità romane, ed anche le strade, i negozi e le case dell'antica città.

Capolavori

All'interno dell'area archeologica si possono ammirare capolavori come:

  • Le Ville d'Otium, come Villa I Misteri, Villa di Diomede e quella Imperiale che conservano affreschi su gli usi e costumi in epoca romana.
  • L'Anfiteatro e il Teatro Grande, centri ludici di Pompei.
  • Il Foro, cuore della città e il Macellum, il mercato cittadino.
  • Le numerose strutture sacre: i Templi, tra cui quello di Apollo, Iside, Giove e Vespasiano.
  • Le Terme Stabiane e la Palestra Grande.
  • La grande Necropoli in prossimità delle porte di Pompei.
  • I numerosi edifici della vita quotidiana della città romana.
PRENOTA ORA !
Torna su
(*) Il costo del servizio è mostrato nella pagina Carrello/Cassa dopo aver cliccato su Aggiungi al Carrello e poi su Come è calcolato.

 Potrebbe interessarti anche: