MUSEI

Palazzo Ducale e i Musei di Piazza San Marco Biglietto

35 Recensioni
a partire da 24
  • Validità: 1 giorno
  • Accesso prioritario
  • Foto senza flash
  • Audioguide disponibili
  • Accessibile

Cosa ti attende

  • Un solo biglietto per visitare molti capolavori di Venezia
  • Ammira il Palazzo Ducale, il Museo Correr, il Museo Archeologico Nazionale e le Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana
  • Evita la fila e non sprecare il tuo tempo

Tutto in Piazza San Marco

  • Palazzo Ducale

Iniziato probabilmente nel IX secolo, l'edificio fu danneggiato da un incendio e subì una prima grande ristrutturazione nel XII secolo per ordine del doge Sebastiano Ziani. Dal 1340, sotto il dogado di Bartolomeo Gradenigo, il palazzo cominciò ad assumere le forme attuali ma vi fu un altro grande incendio nel 1483 che portò alla riedificazione della parte interna, seguita dalla costruzione della Scala dei Giganti, e un altro nel 1574 in seguito al quale la direzione dei lavori fu affidata ad Antonio da Ponte, affiancato da Andrea Palladio, e negli anni successivi anche Tiziano e Veronese vennero chiamati a decorare gli interni del palazzo.
All'inizio del XVII secolo furono aggiunte le cosiddette Prigioni Nuove realizzate da Antonio Contin e collegate al Palazzo tramite il Ponte dei Sospiri, chiamato così perchè veniva percorso dai condannati condotti alle celle.
Dal 1797 il Palazzo non venne più utilizzato come sede del principe e delle magistrature, ma fu adibito a sede di uffici amministrativi degli imperi napoleonico e asburgico, e nel 1923 assunse l'attuale funzione museale.

Da vedere: Museo dell'Opera, cortile e logge, Appartamento del Doge (Sala degli Scarlatti, Sala dello Scudo, Sala Grimani, Sala Erizzo, Sala degli Stucchi o Priuli, Sala dei Filosofi, Sala Corner, Sala dei Ritratti e Sala degli Scudieri), Sale Istituzionali, Ponte dei Sospiri, Nuove Prigioni e Armeria.

  • Museo Correr

La raccolta si trova nell’Ala Napoleonica edificata nella prima metà del XIX secolo nel luogo in cui precedentemente si trovavano la chiesa di San Geminiano e le prosecuzioni delle Procuratie Vecchie e Nuove. Progettata dagli architetti G. A. Antolini, Giuseppe Soli e Lorenzo Santi, e decorata da Giuseppe Borsato, ha ospitato anche la Corte Asburgica, nelle sue frequenti visite a Venezia così che l’edificio conserva ancora molti dei tratti distintivi dell’età di Bonaparte e di quella degli Asburgo: architettura, decorazioni e arredo di gusto neoclassico.

Da vedere: Giovanni Bellini, Trasfigurazione (1455-1460 circa) - Giovanni Bellini, Cristo morto sorretto da due angeli (1460 circa) - Vittore Carpaccio, Uomo col berretto rosso (1490-1493 circa) - Vittore Carpaccio, Due dame veneziane (1490-1495 circa)

  • Museo Archeologico Nazionale

Il Museo ha avuto origine nel Cinquecento grazie alle numerose donazioni di famiglie veneziane, infatti nel 1523, il cardinale Domenico Grimani lasciò alla Repubblica di Venezia un gruppo di sculture antiche provenienti da una vigna nei pressi del Quirinale a Roma; anche suo nipote Giovanni nel 1587 donò la sua collezione di quasi duecento sculture provenienti dai possedimenti romani della famiglia, nonchè marmi giunti dalla costa istriana e sculture provenienti dalla Grecia. Alla morte di Giovanni l'allestimento della collezione fu affidato a Federico Contarini.
Altre donazioni si ebbero nel 1683 (medagliere di Pietro Morosini) e nel 1795 (gemme e vasi antichi di Girolamo Zulian). Tra il 1919 e il 1920 fu realizzata un'adeguata sistemazione di tutte le opere nelle Procuratie Nuove e per tutto il secolo il numero delle opere ha continuato ad aumentare.

Da vedere: Altorilievo con Mitra che uccide il toro, Artemide (I secolo a.C.), Atena detta "Contarini" (fine V secolo a.C.), Vitellio detto "Grimani"

  • Biblioteca Marciana

Nel 1468 il cardinale Giovanni Bessarione fece una donazione alla Repubblica di Venezia "per il bene comune degli uomini" e questo sancì la nascita del primo nucleo della biblioteca; solo nel 1537 però, fu avviata la costruzione del Palazzo della Libreria in Piazza San Marco progettato da Jacopo Sansovino e la decorazione fu poi attuata da Tiziano, Paolo Veronese, Bartolomeo Ammannati ed il Tintoretto.
Negli anni la biblioteca crebbe grazie a numerose donazioni nonché grazie all'incorporazione di altre biblioteche della città; molte delle opere donate provenivano da Bisanzio, cosicchè Venezia divenne il più importante centro dello studio dei classici greci e attirò i più grandi studiosi umanisti.
Nel 1603 una legge impose a ogni stampatore veneto di depositare una copia di ogni libro presso la Marciana, che divenne così la biblioteca istituzionale della Repubblica. Dopo la caduta di Venezia, anche le raccolte di enti religiosi soppressi da Napoleone confluirono nella Biblioteca Marciana che ospita oggi una delle più pregiate raccolte del mondo di manoscritti latini, greci ed orientali.

    Cosa è incluso

    • Ingresso con accesso prioritario
    • Full-time entri e stai quanto vuoi
    • Tasse di prenotazione
    • Accesso alle mostre temporanee

    Cosa non è incluso

    • Tour guidato
    • Audioguida

    Opzioni disponibili

    Le seguenti opzioni possono essere acquistate in aggiunta ai biglietti nella prenotazione guidata su questo sito.

    • Audioguida (solo per il Palazzo Ducale): disponibile in Italiano, Inglese, Francese e Spagnolo

    Riduzioni

    Biglietto Ridotto:

    • Bambini dai 6 ai 14 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)
    • Studenti dai 15 ai 25 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)
    • Cittadini oltre i 65 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)

    Biglietto Gratuito (è comunque previsto il pagamento della prevendita per saltare la fila) :

    • Residenti e nati nel Comune di Venezia
    • Bambini dagli 0 ai 5 anni (presentare documento d’identità all'ingresso)
    • Portatori di handicap con accompagnatore

    Da ricordare

    1. La validità del biglietto è di tutto il giorno a partire dall'orario di ingresso.

    2. L'orario effettivo di ingresso riportato sui biglietti potrebbe subire delle piccole variazioni in base alla disponibilità effettiva del Palazzo e dei Musei.

    3. I biglietti ti saranno inviati via e-mail entro 24-48 ore dall'acquisto (durante i giorni feriali) con le istruzioni su come arrivare e cosa fare per entrare.

    4. Si informa che, una volta prenotati, la data e l'orario prescelti sono vincolanti. Si prega di ritirare il biglietto almeno 15 minuti prima dell'orario d'ingresso prenotato. Chi non rispetta l'orario d'ingresso prenotato non verrà fatto entrare. Per ritirare l'audioguida è necessario un documento di identità valido.

    5. Il Palazzo e i Musei hanno una capienza massima di persone, in alcuni periodi dell'anno o giorni particolari è possibile che si verifichino piccoli ritardi o attese non dipendenti da loro o da Italy Tickets.


    35 Reviews
    Israel
    2 weeks ago

    Marius

    "inspiration of BEAUTY -this magnificent palace and the other 3 museuns in san marco piazza"

    Spain
    1 month ago

    Dolores

    "LA GESTION DE LOS TICKETS PERFECTA,LA VISITA A LOS MUSEOS HA SIDO UNA MARAVILLA , INCREIBLE LA CANTIDAD DE HISTORIA, BELLEZA Y RIQUEZA. LO RECOMIENDO, ES VISITA OBLIGADA EN ESTA CIUDAD QUE ES UNICA EN EL MUNDO."

    Poland
    1 month ago

    Juliusz

    "Pałac Dozow jak i muzea na Placu Św Marka - super. Dużo dowiedziałem się o przeszłości Wenecji."

    Italy
    1 month ago

    Domenico

    "Egregi Signori, tutto bene con Palazzo Ducale a Venezia. Mi chiedo però perché non sia disponibile anche un recapito telefonico vostro. In caso di necessità (un contrattempo è sempre possibile) e mancando la possibilità di inviare una e-mail, un numero telefonico farebbe comodo. Cordiali saluti Domenico Rizzi"

    Lithuania
    2 months ago

    Audrone

    "It was an awesome choice to buy tickets in advance. We were very excited to visit in this way the wonderful museums."

    Argentina
    2 months ago

    Hugo Alberto

    "Excelente"

    Chile
    3 months ago

    Antonella

    "Impresionante, no dejar de visitar!"

    Argentina
    3 months ago

    Bibiana

    "Muy bueno!."

    Russian Federation
    3 months ago

    Marina

    "Прекрасно"

    Austria
    3 months ago

    Thomas

    "good organized, very interesting"